Wednesday, July 10, 2013

Dicono del libro: Alessandra Bortolotti

"Un libro proprio indispensabile!
Elena era completamente a digiuno di informazioni su gravidanza e parto e quando è rimasta incinta ha iniziato ad orientarsi nella complicata ricerca di notizie per compiere le proprie scelte. Ogni mamma si trova ad un certo punto di fronte alla difficoltà di decidere da chi farsi seguire in gravidanza, che tipo di parto vorrebbe avere, se e quando tagliare il cordone ombelicale dopo la nascita del bambino. Non è facile orientarsi nella miriade di siti internet e pubblicazioni su questi argomenti; né è facile trovare professionisti realmente informati su pratiche come la lotus birth. Con una semplicità ammirevole Elena ci introduce nel mondo della “nascita gentile” nel rispetto della fisiologia e della potenzialità infinita insita in ogni donna e in ogni bambino. Un libro scorrevole e facile da leggere che unisce l’aspetto autobiografico a quello delle ricerche più aggiornate. La nascita della sua bambina è inserita nella sua storia di donna tenendo conto delle culture con le quali Elena si confronta. La forze di queste pagine a mio avviso sta proprio nel fatto che Elena è libera di scegliere e non si fa condizionare da protocolli o culture di appartenenza. Alla fine la sua bambina nascerà a Bali nella clinica di Ibu Robin Lim fra canti e fiori profumati con una lotus birth che ha regalato a loro e a noi un bellissimo racconto da condividere. Una storia d’amore colma di emozioni e vissuti in cui molte donne si ritroveranno. Perché la nascita gentile è molto più possibile di quello che si creda…"
 Alessandra Bortolotti, autrice di "E se poi prende il vizio"www.psicologiaperinatale.it

No comments:

Post a Comment